loader image

Vinitaly

È l’ora di ripensare il sistema fieristico italiano?

Vinitaly

Fu sicuramente una scelta coraggiosa, qualche giorno fa, la confermare dello svolgimento di Vinitaly così come programmato, dal 19 al 22 aprile, anche dopo la decisione del Salone del Mobile di rinviare la manifestazione a giugno. Ma, ancora più coraggiosa è stata la decisione di rinviare la manifestazione.

8 eventi food del 2020 da segnare in agenda

Fabio Sola Penna

Si parte, per gli eventi del 2020, da due città diverse per importanza politica, per grandezza, per collocazione geografica ma, comunque, molto interessati per il settore agroalimentare europeo e, probabilmente, mondiale: Parigi e Parma. Come dimostrano i due appuntamenti che cominciano da gennaio. Poi c’è Milano, Pescara, Verona, Riva del Garda.

Uvalino, l’antico e raro vitigno salvato dall’estinzione

Mariuccia Borio di Cascina Castlèt, azienda agricola di Costigliole d’Asti, ha fatto della salvaguardia degli antichi vigneti autoctoni di uvalino la sua personale missione. Per salvare quei rari e salutari grappoli dalla forte impronta territoriale e dalle virtù farmacologiche uniche, il cui vino anticamente si riservava a malati, donne incinte o si regalava alle persone importanti per far bella figura, la signora Borio da quasi 30 anni finanzia la ricerca universitaria affinché l’antica coltivazione di Uvalino possa prosperare.

Italian wines? Esportazioni record

Kelsey Knight

Il vino italiano si presenta a Vinitaly 2019 con il vento in poppa: sia in Italia sia, in misura ancora più marcata) all’estero. I dati sulle esportazioni e e sulle vendite nella GDO parlano chiaro: per le bottiglie tricolori è un momento d’oro. E un’opportunità da non perdere, per consolidare ulteriormente questi dati positivi.

Il Futuro dei Mercati, i Mercati del Futuro

Vinitaly

Più Oriente e meno Europa per i vini italiani. Nel prossimo quinquennio, l’export verso la Cina è destinato infatti ad aumentare, unitamente – sanzioni permettendo – a quello verso la Russia. Tiriamo le somme di quello che ci aspetta per il futuro dal Vinitaly di quest’anno.

Emilia Romagna con i suoi Vini a Tutto Campo

Come comunicare e promuovere il vino emiliano romagnolo in Italia e nel mondo? Si sono chiesti l’Enoteca Regionale Emilia Romagna e Luca Gardini. Il Progetto EMILIA ROMAGNA…A TUTTO CAMPO nasce per rispondere a questa domanda. Per fare squadra e rete con i viticoltori emiliano romagnoli attraverso la metafora calcistica.