Ripensare la cucina a partire dalla creatività

Jasper Udink ten Cate e il suo Creative Chef Studio presentano a Milano durante la Milano Design Week “The Composition Table”, un’installazione multisensoriale che unisce suono e cibo. Foto di Berend van Breda.

Jasper Udink ten Cate e il suo Creative Chef Studio presentano a Milano durante la Milano Design Week “The Composition Table”, un’installazione multisensoriale che unisce suono e cibo. Foto di Berend van Breda.

Artista olandese e chef creativo, Jasper Udink ten Cate combina la sua passione per la gastronomia con il mondo del design e dell'arte, e in effetti qualsiasi altra disciplina creativa che crea una profonda esperienza per i suoi clienti. Dal 2015 è alla guida di Creative Chef, studio creativo che si concentra su esperienze significative, arte e oggetti di design legati al cibo e all’ospitalità. Creative Chef Studio è una piattaforma che invita i creativi di tutte le convinzioni a unirsi a Jasper nell’immaginare progetti per ridefinire la tipologia delle nostre abitudini alimentari e la nostra visione dell’arte e del design. Interni originali di ristoranti, ceramiche mobili, tovaglie, gioielli da tavola, dipinti commestibili e installazioni interattive, lo chef si avvicina alle sue creazioni come se fossero pezzi da museo.

Al Salone del Mobile di quest’anno a Milano, presentate un’installazione che unisce suono e cibo. Come funziona?

The Composition Table” è un’esperienza interattiva in cui l’ospite diventa parte di una composizione musicale. Creative Chef invita gli ospiti a utilizzare ceramiche, tovaglie, tovaglie, tovaglioli e cibo per interagire con un dispositivo software. Esplorando le possibilità delle loro stoviglie, prende vita una composizione musicale. Il progetto sarà presentato alla mostra Ventura Future.

Di cosa tratta il progetto?  

“The Composition Table” consiste in un approccio completamente nuovo di vedere il cibo che si presenta come una composizione musicale dal vivo. Aggiungiamo la percezione uditiva al design fisico delle stoviglie. Studio Creative Chef indaga costantemente nuovi metodi di progettazione di prodotti ed esperienze significative di ristorazione. Di solito quando le persone progettano un prodotto, seguono i modelli acquisiti e si fidano della loro esperienza. Ma cosa succede se non lo facciamo? E se iniziamo a progettare oggetti in uno studio musicale invece che in uno studio d'arte? Creative Chef ha esaminato le possibilità di utilizzare le meravigliose forme delle vibrazioni sonore per la progettazione del prodotto. Invece di sedersi e disegnare, abbiamo iniziato a registrare ed esplorare il fenomenale mondo del suono e delle vibrazioni. Abbiamo scritto la nostra musica e registrato i risultati. I dati ottenuti sono stati utilizzati per la progettazione grafica della nostra nuova serie di stoviglie, tra cui tovaglie, posate e bicchieri.

“ The Composition Table  consiste in un approccio completamente nuovo di vedere il cibo che si presenta come una composizione musicale dal vivo. Aggiungiamo la percezione uditiva al design fisico delle stoviglie” racconta Jasper Udink ten Cate. Foto Cisco Schepens.

The Composition Table consiste in un approccio completamente nuovo di vedere il cibo che si presenta come una composizione musicale dal vivo. Aggiungiamo la percezione uditiva al design fisico delle stoviglie” racconta Jasper Udink ten Cate. Foto Cisco Schepens.

Dove hai trovato l'ispirazione? Qual è stata la scintilla che ti ha fatto immaginare questa unione?

Stavamo registrando la musica per un paesaggio sonoro di sottofondo per una performance alimentare e quando abbiamo visto la grafica dei dati sonori abbiamo avuto l'idea di incorporare i dati nel design del prodotto e nel cibo.

Cosa possiamo imparare da questo progetto?

Che possiamo usare diverse discipline e incorporarle nel product design, nell’arte e in effetti in qualsiasi fase che desideriate. Pensiamo che questo progetto apra le porte a nuove possibilità per artisti musicali, experience designer, product designer, software designer e chef.

Come interagisce il pubblico con questo lavoro?

Gli oggetti sono il punto di partenza di un’esperienza alimentare allo stato dell’arte. Questa esperienza solletica tutti i vostri sensi. Il “The Composition Table” contiene una grande varietà di prodotti interattivi con un suono singolare. Offre l’opportunità di scansionare digitalmente le tue stoviglie e scoprire i suoni dietro gli oggetti. Aggiungendo più oggetti, l’esperienza uditiva diventa sempre più coinvolgente. Lo spettatore diventa direttore di questa performance alimentare. Creative Chef aggiunge contenuti digitali ai prodotti analogici e ti serve un nuovo modo di raccontare storie. Un viaggio musicale e un modo coinvolgente di comunicare con gli ospiti della cena. Il design musicale diventa design di prodotto interattivo. Un nuovo paradigma nel pensare il design e un modo innovativo di aggiungere contenuti ai prodotti. Crediamo che il vero potere del design sia lo sviluppo di storie che saranno integrate nella vita delle persone. Sperimentare i prodotti migliora queste storie e crea ricordi preziosi.

 

12 Aprile 2019

 

Testo   Alberto Greifen
Foto   Cisco Schepens
  Berend van Breda

 

 

CONDIVIDI