loader image

Chi sarà il prossimo ‘maestro del cioccolato’?

Pollenzo ospiterà la finale italiana del World Chocolate Master.

Condividi questo articolo
Cala/Unsplash

Saranno sette i giovani maîtres chocolatiers che parteciperanno il prossimo 2 febbraio a Pollenzo, in provincia di Cuneo, presso le strutture della Facoltà di Scienze Gastronomiche, alla finale italiana del World Chocolate Master, la più importante competizione internazionale del settore. Un palcoscenico in cui i concorrenti sottoporranno tutte le loro doti di creatività e competenza all’esame di una giuria di esperti. 

La finale italiana del WCM sarà organizzata da Chocolate Accademy Milano di Barry Callebaut, leader nella produzione di cacao e cioccolato, in collaborazione con SELMI Chocolate Machinery, top player nella produzione di macchine per la lavorazione del cioccolato. Sarà il vincitore della sfida di Pollenzo a rappresentare l’Italia nella finale mondiale che si svolgerà a Parigi nel prossimo mese di ottobre.

pralina-passion-1
La pralina ‘passion’ di Davide Comaschi, vincitore nel 2013 del World Chocolate Master.

L’ultimo successo di un italiano al WCM risale al 2013. Fu Davide Comaschi a salire sul gradino più alto del podio, grazie a un training della durata di due anni sotto la guida del Maestro dei Maestri della pasticceria italiana: Iginio Massari. Da allora, sono trascorsi nove anni e l’Italia, dopo avere vinto il campionato del mondo di pasticceria e gelateria nel 2021, spera quest’anno portare alla vittoria uno dei suoi magnifici sette artigiani del cioccolato.

Apre la rassegna dei candidati Stefano Bernardi, che ha iniziato la sua carriera 25 anni fa, ispirato dagli zii albergatori e che oggi è titolare della propria pasticceria. Seguono Anna Gerasi, unica donna della pattuglia, nata e cresciuta all’interno del mondo della pasticceria, Antonino Maresca, consulente per ristoranti e pasticcerie, Diego Mascià, dello staff della Cioccolateria Gelateria di Cristian Beduschi a Firenze, l’italo-argentino Matia Ortiz, avviato al mestiere nella pasticceria di famiglia a Buenos Aires e, oggi, operante nel ristorante “il Marchesino” del Teatro alla Scala di Milano, Attilio Rebeccani, che dopo una esperienza in Francia è ora responsabile della storica pasticceria Marisa a Padova, e Filippo Valsecchi, figlio d’arte, che respira il profumo della pasticceria da quando è nato, guidato dal padre grande professionista del settore.

Condividi questo articolo
Giorgio Vizioli è Associate Editor di Me Gusta Magazine dal 2016. Giornalista e Comunicatore, è dal 1990 titolare dell’Agenzia Studio Giorgio Vizioli & Associati di Milano. È stato Direttore del Centro Informazioni Champagne per l’Italia e nel corso degli anni ha lavorato per numerosi Consorzi di Tutela e Produttori dei settori vitivinicolo e agroalimentare, italiani e internazionali. Nel 2020 ha ricevuto il Premio “Ufficio Stampa di Eccellenza” assegnato dal GUS (Giornalisti Uffici Stampa) Lombardia. Iscritto all’Albo Giornalisti dal 1983, ha collaborato e collabora con diverse testate stampate e digitali, generaliste e specializzate.