“Chiacchierando con il produttore”: nuovo format di degustazione e abbinamento gastronomico al Milano Tasting Room

spencer-pugh-uzDCTCx6GXE-unsplash.jpg

Metti una sera a cena. Ogni quindici giorni. Con una trentina di amici: persone simpatiche e pronte alla condivisione, unite dalla passione per il vino e la tavola. E, ogni volta, l’incontro con un diverso produttore, che racconta sé stesso, la sua passione, la sua storia e i vini che presenta, intervistato da Mauro Bertolli, giornalista esperto e competente ma anche coinvolgente intrattenitore. Aggiungi infine, a questa formula vincente, le raffinate preparazioni gastronomiche create appositamente dalla superfchef Chiara Guenzi per accompagnare i vini (una piccola rivoluzione copernicana!). Cinque vini, cinque portate, più uno a sorpresa offerto dal produttore agli ospiti della serata.

Ed ecco servita la ricetta del ciclo “Chiacchierando con il produttore”. Serate sempre più animate, organizzate da Elisa Castaldo e Roberto Lo Russo, titolari di Milano Tasting Room, nuova location milanese, situata in una delle vie più eleganti e discrete della città.

Finora, gli incontri sono stati quattro: protagonisti, volta per volta, la Cantina di Merano, Silvano Bolmida e le varie espressioni del suo Barolo, i grandi vini dell’Etna di Palmento Costanzo e, infine, Stefano Mantellini di Campo del Monte, uno dei re del Vin Santo (e non solo). Tutte Cantine che sono orgoglio della produzione italiana. Ogni serata un percorso diverso, intrigante e affascinante. Ma soprattutto ogni volta una scoperta.

Con l’arrivo dell’estate, piccola pausa. In attesa di riprendere alla grande, in settembre, con la presentazione di un calendario di appuntamenti che si spingerà alle soglie della primavera 2020.

 

1 Luglio 2019

 

Testo   Vinicio Biancuzzi
Foto   Spencer Pugh

 

 

CONDIVIDI