loader image

Apre il Grappa Store Mazzetti d’Altavilla: La Nuova Frontiera della Grappa

Per il mondo del beverage è una novità assoluta, ma le sue radici sono antiche: 170 anni di storia e sette generazioni. Stiamo parlando del “Grappa Store” Mazzetti d’Altavilla, aperto a Milano

Condividi questo articolo

Per il mondo del beverage è una novità assoluta, ma le sue radici sono antiche: 170 anni di storia e sette generazioni. Stiamo parlando del “Grappa Store” Mazzetti d’Altavilla, aperto a Milano (in via Marghera) a inizio novembre. Un locale destinato a confermare l’ingresso del Distillato Italiano di bandiera fra i simboli più glamour del moderno life-style.

Il Grappa Store di Milano non sarà solo un punto di riferimento per gli appassionati ma vuole essere soprattutto un nuovo modo di concepire la Grappa, con numerosi innovativi prodotti destinati accoglierà un pubblico italiano e internazionale, pronto ad affacciarsi al volto aromatico e ricco di charme di questo prodotto.

Grappa Store è nato dall’idea di tre sorelle, poco più che ventenni: Chiara, Elisa e Silvia Belvedere Mazzetti, volti femminili dell’antica famiglia di distillatori piemontesi (dal 1846), della quale rappresentano la settima generazione. Un luogo dove trovare una vasta selezione di grappe, ma anche una location raffinata per compiere un’esperienza quasi meditativa, entrando in un mondo di aromi e profumi ineguagliabili. Sentori che, dalle dolci colline piemontesi – dove risiedono gli antichi alambicchi della sede di Altavilla Monferrato che ricevono ogni autunno vinacce freschissime e selezionate, lavorate sapientemente dal Mastro Distillatore – arrivano direttamente nel cuore di Milano.

La proposta di Grappa Store è veamente molto apmia: grappe monovitigno giovani e invecchiate (fino a 30 anni), distillati d’uva, brandy, liquori a base di grappa con frutta o con essenze di limone, miele, menta, liquirizia, tè verde o caffè, da degustare ghiacciati, fino al distillato più glamour: Oro di Mazzetti, liquore amabile a base di Grappa di Moscato nel quale aleggiano, luccicanti, microscaglie di oro alimentare (23 carati). Completano l’offerta gli Zuccherini Spiritosi Zen, i Cioccolatini alla Grappa, i Marrons Grappés e la Frutta al liquore.

Ma la proposta di Chiara, Elisa e Silvia va oltre: per farsi apprezzare anche da un pubblico giovane e moderno, Grappa Store promuove un uso innovativo della Grappa, fatto di abbinamenti originali in cucina e creazioni di drink versatili e inconsueti. E questa filosofia è riflessa nel motto della famiglia Mazzetti d’Altavilla: “Ci vogliono 170 anni per diventare giovani”.

 

Condividi questo articolo
Giorgio Vizioli è Associate Editor di Me Gusta Magazine dal 2016. Giornalista e Comunicatore, è dal 1990 titolare dell’Agenzia Studio Giorgio Vizioli & Associati di Milano. È stato Direttore del Centro Informazioni Champagne per l’Italia e nel corso degli anni ha lavorato per numerosi Consorzi di Tutela e Produttori dei settori vitivinicolo e agroalimentare, italiani e internazionali. Nel 2020 ha ricevuto il Premio “Ufficio Stampa di Eccellenza” assegnato dal GUS (Giornalisti Uffici Stampa) Lombardia. Iscritto all’Albo Giornalisti dal 1983, ha collaborato e collabora con diverse testate stampate e digitali, generaliste e specializzate.